Image is not available
previous arrow
next arrow
Slider

Si trasmette il relativo aggiornamento pubblicato dalla stessa Agenzia, in data 1.9.2020:

 

Estensione di validità dei piani terapeutici AIFA  

AIFA raccomanda, per il restante periodo emergenziale, di ricorrere a modalità di monitoraggio e rinnovo del PT AIFA a distanza, anche attraverso l'acquisizione di documentazione sanitaria in formato elettronico. In via eccezionale, è possibile estendere la validità dei PT AIFA,  per i casi in cui, per criticità locali legate alla pandemia, non sia ancora possibile seguire i percorsi di ordinario monitoraggio delle terapie soggette a PT.

La comunicazione è consultabile al seguente link:

https://www.aifa.gov.it/web/guest/-/estensione-di-validita-dei-piani-terapeutici-aifa-in-tema-di-contenimento-e-gestione-dell-emergenza-epidemiologica-da-covid-19

 Proroga della compilazione dei Registri di monitoraggio AIFA 

Posto che è decorso il termine di 90 giorni dalla sospensione temporanea dell’inserimento obbligatorio dei dati raccolti attraverso la piattaforma web-based dei Registri di monitoraggio AIFA, si intendono ristabilite le ordinarie modalità operative (link: https://www.aifa.gov.it/web/guest/-/ristabilite-le-ordinarie-modalita-operative-dei-registri-di-monitoraggio-aifa-dopo-la-fase-di-sospensione-per-emergenza-epidemiologica-da-covid-19).

Pertanto, AIFA raccomanda ai medici prescrittori e ai farmacisti, di inserire in piattaforma le prescrizioni/dispensazioni/rivalutazioni effettuate e non registrate in ordine cronologico; e raccomanda ai medici prescrittori,  in caso di rivalutazioni obbligatorie che prevedevano l’inserimento di risultati di esami ematochimici/test, ecc., che non è stato possibile eseguire, di inserire gli ultimi dati clinico-laboratoristici disponibili, con l'impegno a eseguire e inserire a sistema una nuova rivalutazione di malattia, anche se non obbligatoriamente prevista dal Registro, non appena si presentino le condizioni per poterla effettuare in sicurezza.