Non tutti i crediti Ecm che fanno seguito a eventi di formazione continua all’estero totalizzano metà dei punti che avrebbero se si tenessero in Italia. La proporzione del 50%, dell’Accordo Stato-Regioni 1° agosto 2007, è solo una possibilità.

Ha detto Matteo Renzi, presidente del Consiglio: "Chi fa il medico, il pediatra o l'infermiere deve sapere che non sta svolgendo solo un mestiere, ma sta contribuendo alla costruzione di un'Italia più bella e più giusta". Ha sottolineato Beatrice Lorenzin, ministro della Salute: "Questo non è un convegno sulla sanità. Abbiamo voluto fare il punto sul presente e futuro della sanità italiana, rendendo aperto il dibattito, trasformandolo in un patrimonio comune per tutti i cittadini italiani. Nostro obiettivo prioritario è condividere l'agenda della salute con tutti gli italiani".

Giannini (Università): «Borse di specializzazione di nuovo a quota 4.500. Con 42 milioni»

«Ci sono 37 mila medici, formati, in gran parte specialisti, che hanno un'età tra i 35 ai 50 anni che cercano occupazione. Naturalmente l'occupazione avverrà colmando la gobba pensionistica della pletora degli anni '80. Quindi siamo già in turnover». Getta acqua sul fuoco degli allarmismi sulla carenza di camici bianchi il vicepresidente della Fnomceo Maurizio Benato, intervenuto oggi al workshop sulle "professioni sanitarie in un Ssn che cambia", organizzato nell'ambito degli Stati generali della salute. «Si dice sempre che nella sanità c'é una carenza di medici. Voglio sfatare questo allarme sociale che viene lanciato dai politici di volta in volta: i medici non mancano».

{disablepurifier}

Si svolgerà a Trento (sala Grande della Fondazione Bruno Kessler, via Santa Croce) il 20 e 21 marzo prossimi il I Workshop nazionale "Dal taccuino al Personal Health Record. A supporto di modelli innovativi di Telesalute e di Patient Empowerment", dedicato alla Cybermedicine, ed in particolare ai temi legati a Taccuino Personale e Personal Health Record (PHR).

DI ANTONELLA AGNELLO
È appena trascorso l'8 marzo festa internazionale della donna ed è sempre questo il tempo dei bilanci per valutare quanto la parità sia realizzata rispetto al tempo passato e cosa ancora è importante fare per far crescere la cultura della meritocrazia che metta uomini e donne nelle medesime condizioni per ottenere i migliori risultati e riconoscimenti: un sondaggio è sicuramente uno dei tanti strumenti per risvegliare le coscienze.

CIMO Asmd organizza per martedì 11 marzo a Padova una tavola rotonda sul tema "Evoluzione delle professioni sanitarie e ruolo della professione medica. Aree di competenza nei nuovi scenari Sanitario e Socio-Sanitario".

L'evento si svolgerà nell'aula riunioni (3° piano) dell'Ospedale S. Antonio (via Facciolati n. 71), a partire dalle ore 14.

Tra i relatori dell'incontro, segnaliamo la presenza di Maurizio Benato, presidente dell'Ordine dei Medici di Padova e vicepresidente della FNOMCeO.
Mario Caporello - FNOMCeO