È in corso di svolgimento a Napoli il nono Congresso mondiale dell'Unesco dedicato ai temi della bioetica.

Diventato ormai l'evento internazionale di maggior richiamo e di piu ampia e profonda riflessione sui differenti territori della bioetica, il congresso 2013 è dedicato a Bioetica, etica medica e legislazione in sanità, tematiche sulle quali la FNOMCeO è da tempo attiva e continuamente in atteggiamento di approfondimento, come mostra l'attuale revisione (in corso) del Codice di deontologia medica. 

Nella giornata di oggi una sessione del convegno internazionale dell'Unesco vedrà la partecipazione di alcuni esponenti della FNOMCeO in due differenti appuntamenti. Alla sessione dedicata alla Medical deontology, ci saranno infatti le lectures di Aldo Pagni ("Ethics, bioethics and medical deontology"), di Sara Patuzzo ("Historical development of medical deontological codes in Italy"), di Roberta Chersevani ("New code of medical deontology in Italy") e di Maurizio Benato ("New frontiers in medical deontology").  

Nella sessione che metterà a tema la Balance between deontology and legislation, dove chairman sarà il presidente dell'Ordine di Napoli Bruno Zuccarelli,  interverranno Roberto Longhin ("Informed consent and advance directives for treatment"), Elena Nave ("Consent of minors: bioethics point of view"), Roberto Rosset ("Consent of minors"), Francesco Alberton ("Conscientious objection") e Antonio Panti ( "Autonomy of professional practice and constraints of healthcare organizations"). 

Il congresso mondiale dell'Unesco è presieduto da Claudio Buccelli e Amnon Carmi e si chiude in serata. I lavori hanno visto la partecipazione di genetisti , filosofi, ricercatori in scienze umane e biologiche, scrittori, medici, psicologi, magistrati, insegnanti, educatori, religiosi, rettori accademici, organizzazioni e associazioni professionali, culturali e di volontariato, organismi pubblici e governativi e membri di comitati etici in rappresentanza della comunità internazionale.

Nella tre giorni di studio sono stati affrontati sotto la luce del diritto, della riflessione filosofica e della visione internazionale le relazioni che intercorrono tra Bioetica & diritto, etica medica & diritto, deontologia medica & bioetica, bioetica & leggi sanitarie, psichiatria & bioetica, etica ambientale & diritto, etica & medicina di genere, etica farmaceutica, genetica, & bioetica, etica delle tecnologie, bioetica & arte, volontariato & bioetica, immigrazione & bioetica.

Walter Gatti - FNOMCeO - 21 novembre 2013