Via Gattamelata, piazza Antenore, via Giustiniani e ora anche Schiavonia insorge la comunità medica. Simioni e Ferrara: nuovo centro, è un'emergenza

Il servizio di reperibilità svolto nel giorno festivo attribuisce al medico il diritto ad ottenere una remunerazione economica aggiuntiva e non un riposo compensativo. La Corte di Cassazione ha rilevato che la reperibilità, prevista dalla disciplina collettiva, si configura come una prestazione strumentale ed accessoria qualitativamente diversa dalla prestazione di lavoro, consistendo nell’obbligo del lavoratore di porsi in condizione di essere prontamente rintracciato, fuori del proprio orario di lavoro, in vista di un'eventuale prestazione lavorativa (Sentenza n. 26723/14).